Di foreste e di figlie

 

Come una Dafne speculare e opposta,

sono gia’ Alloro, arbusto, pianta,

e sono donna in fieri, in continua metamorfosi tra umano e vegetale.

Rami tra le braccia, i miei tra le tue,

porto te, uomo, nel regno vegetale.

Rami-braccia si cercano e si intrecciano, si sfiorano e si scontrano.

Le mie mani-rami passano tra i tuoi capelli che diventano giunchi.

Della tua barba faccio un nido sul mio ramo piu’ bello.

Mentre ti stringo,

La tua pelle morbida e liscia dei fianchi diventa corteccia ruvida e tronco robusto.

Ti porto nella foresta con me.

Siamo mani e foglie, braccia e rami, capelli e giunchi, toraci e tronchi, sangue e linfa, caviglie e radici,

sguardi e cieli, ventri e terra.

Dai nostri frutti prenderemo i piu’ dolci per dare vita alle nostre figlie.

Dalle nocciole piu’ lucide prenderanno colore occhi profondi e immensi,

dalle albicocche piu’ succose prenderanno polpa e carne labbra ben disegnate,

dalla gemma piu’ promettente prendera’ forma il nasino delicato e gentile.

I venti che ci sferzano e ci sfiorano, ci avvolgono e ci dividono,

scompiglieranno i capelli delle nostre figlie,

lasciando riccioli del colore delle castagne piu’ buone.

La brezza del mare che risale fino a noi portera’ le risate dei delfini fino alla gola delle nostre figlie.

L’odore del grano sara’ sulla pelle delle manine da mangiucchiare di baci.

Culleremo tra i nostri rami le nostre figlie

all’ombra delle nostre chiome verdeggianti nella stagione calda,

e nella stagione fredda, lasceremo cadere le nostre foglie

perche’ le nostre figlie possano godere della luce

del sole lontano e fioco.

E sempre resteremo nella terra e sempre tenderemo al cielo.

Perche’ e’ dalle fessure che passa la luce, figlie mie,

perche’ e’ accanto alle ferite che la benedizione riposa.

E anche nei momenti piu’ freddi e bui dell’anno,

non sarete mai sole, figlie, perche’ siete figlie della foresta.

Ilaria Olimpico

 

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s