Trabucchi

Image

Mi manca non tanto la mia terra, ma il mio mare. Mi manca sapere che posso correre sulla sabbia soffice, camminare sui sassi enormi, andare verso la costa, verso l’apertura della terra. Qui, invece, mi sento circondata, senza mare. Qui mi sento chiusa, senza orizzonti spianati, puliti, liberati. Mi manca il mio mare con il cielo che a volte e’ il suo riflesso, a volte il suo doppio, a volte il suo contrasto.

Quando ero piccola, la vecchia pescatrice Nina mi raccontava le storie che pescava. Le sue storie partivano sempre dai trabucchi, le antiche macchine da pesca diffuse sull’Adriatico. Nelle storie di Nina, il trabucco si trasformava in una nave di pirati: vedevo sui ponticelli uomini con la benda nera sull’occhio e un cerchietto d’oro all’orecchio; vedevo all’estremita’ di un’antenna una bella sirena-pirata, una donna bellissima con i capelli al vento e alla salsedine che cantava per richiamare i venti propizi e una pesca abbondante; vedevo sui legni d’Aleppo bambini e bambine pirata, con fusciacche colorate sulla vita e bandane come copricapo, che scorazzavano da un palo all’altro, lanciando grida argentine che si perdevano nelle urla del mare tempestoso; vedevo il trabucco sollevarsi sulle onde, vedevo il trabucco prendere il largo, sganciandosi dalle rocce e andare verso nuove ignote avventure.

Adesso chiudo gli occhi e richiamo alla memoria il mio mare con i suoi trabucchi, ne vedo uno con le antenne protese verso l’orizzonte, con la rete a bilancia, concava, accogliente, che mi sembra una culla per i pensieri belli della mia bambina che sta arrivando. Affido la mia nostalgia al movimento ondulante di questa grande rete. Affido i miei desideri di ritorno al vento che smuove le cordicine con i galleggianti di un rosso sbiadito che contiene tutti i passati. Affido alle onde la mia visione di un futuro in cui il trabucco dei miei sogni si sgancera’ dalla roccia e prendera’ il largo con pirati immaginifici e sirene danzanti.

Ilaria Olimpico

Foto: Uri Noy Meir

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s