Un grande paese…

C’era una volta un grandissimo paese pieno di strade e metro e gallerie e tunnel e ponti. C’erano gli abitanti del grandissimo paese, tanti, pesanti, noisosi, stanchi.

Da dentro, il grandissimo paese sfavillava di cartelloni con bellissime donne in costume, imbronciate forse, arrabbiate, ma comunque bellissime, vetrine pulite dove facevano mostra di se’ ori e argenti, vestiti firmati e panini con creme gialle e verdi, rosse e bianche; sempre da dentro, il paese era in pieno sviluppo: rumori di costruzioni in corso, di macchine veloci, modernissime e colorate, grandi pilastri che portavano luce ed energia; sempre da dentro, il paese era in crescita: aprivano nuove banche con cartelloni di famiglie allegre, nuovi uffici per la raccolta di documentazione tronfia e confusa, nuove fabbriche con omini che sembravano robot per la loro perfetta sincronizzazione e soprattutto ultimamente aprivano dei centri supermoderni di comunicazione efficiente e gentile con donnine e omini al telefono con lo stesso tono di voce e gli stessi vestiti; da dentro, il paese aveva anche decorazioni naturali, un alberello qua e la’, e delle aiuole ben sistemate, ben organizzate, con i colori ben assortiti cosi’ belle che sembravano finte; da dentro, gli abitanti del paese erano perfetti, avevano il loro percorso giornaliero, uguale, ripetitivo, standard, cosi’ bene ordinato, senza intoppi. Insomma… da dentro, era veramente un gran bel paese.


Ma un giorno, una delle poche farfalle rimaste nel paese volo’ un po’ piu’ in alto e vide che da sopra, non da dentro, il paese era un labirinto senza uscita, soffocante, scuro di fumi, con omini e donnine senza respiro che non guardavano mai piu’ in alto di una vetrina.
Cosi’ la farfalla spaventata cerco’ disperatamente qualche altro per poter condividere la prospettiva da sopra e cosi’…

Ilaria Olimpico

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s